Banner Bilancio

Il conto consuntivo per l’esercizio finanziario 2017 è stato redatto ai sensi dell’art. 8 della Legge 02/01/1997 n. 2 dal Tesoriere del Movimento e destinato all’approvazione della Direzione Nazionale ai sensi dell’art. 15 dello Statuto.

Per illustrare la gestione del MOVIMENTO e i risultati ottenuti in relazione agli obiettivi programmati, il tesoriere ha tenuto conto, valutandoli, tutti gli elementi utili e necessari per accedere alla iscrizione del Movimento nel “REGISTRO NAZIONALE DEI PARTITI RICONOSCIUTI” ex art. 4 del Decreto Legge n° 149/2013 e per la ammissione al beneficio della destinazione volontaria del due per mille dell’IRPEF, considerata come fonte primaria di finanziamento dei partiti e movimenti politici, i quali sono organizzati e regolati dalle norme che disciplinano le associazioni non riconosciute.

Posto che in data 27/05/2018 il Congresso ha approvato lo STATUTO DEL MOVIMENTO POLITICO denominato SICILIANI LIBERI unitamente al regolamento, che ne regola i rapporti interni ed esterni, si è proceduto alla stesura del rendiconto finale dell’esercizio finanziario 2017 (allegato).

Il rendiconto presenta un avanzo di gestione di € 2.771,02 e disponibilità liquide al 31/12/2017 pari ad € 6.437,10.

Nel decorso anno 2017, il MOVIMENTO è stato impegnato in due tornate elettorali amministrative e regionali, producendo uno sforzo non indifferente, sia per l’avere affrontato le difficoltà burocratiche imposte dalle leggi vigenti, sia per la esiguità delle disponibilità finanziarie, sebbene sono risultati notevoli i contributi devoluti al Movimento in occasione delle predette tornate elettorali, sia da parte dei soci, candidati e non, per € 9.451,00 sia dai privati per € 2.076,00.

Sotto la voce “altre entrate istituzionali” sono ricompresi i contributi devoluti dai soci in occasione di manifestazioni organizzati dal Movimento nell’ambito delle proprie attività propagandistiche e di radicamento sul territorio, per altro vasto, come lo è quello della Regione Sicilia.

Tra le entrate di area istituzionale assume rilevanza l’incasso delle quote associative pari ad € 6.845,00 e le donazioni da soci pari ad € 3.785,03.

Di non minore importanza sono stati i costi sopportati dal MOVIMENTO SICILIANI LIBERI per spese di stampa e propaganda (€ 12.939,48) in occasione delle elezioni regionali con un attivo finale devoluto al Movimento di € 2.202,97.

Le voci di costo sopportate per collaborazioni professionali in tema di divulgazione a mezzo stampa del nome e delle ideologie del Movimento hanno comportato un esborso pari ad € 2.197,14, mentre l’utilizzo della sede del movimento, sotto diversi aspetti prestigiosa, non ha comportato grossi aggravi di spesa per effetto di circostanze fortuite e per l’interessamento della socia fondatrice del Movimento.

In definitiva, l’avanzo di gestione indica l’oculatezza degli impegni assunti dal Movimento Siciliani Liberi, mentre la disponibilità liquida finale, consente oggi di affrontare l’impegno del I° Congresso Nazionale del MOVIMENTO SICILIANI LIBERI.

Palermo lì 25/05/2017

Scarica il PDF

_

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn