Grande successo del cocktail elettorale a Villa Zito del candidato sindaco di Siciliani Liberi, l'architetto Ciro Lomonte

Palermo - Grande successo del cocktail elettorale a Villa Zito del candidato sindaco di Siciliani Liberi, l'architetto Ciro Lomonte. Centinaia di palermitani hanno applaudito l'infervorato discorso del presidente Massimo Costa e poi quello di Lomonte.

"Abbiamo già vinto - ha detto Lomonte. - Abbiamo vinto perché finalmente i palermitani hanno cominciato a capire che c'è una speranza. Hanno cominciato a capire che il vero problema è la condizione di sudditanza mentale e il colonialismo che ci è stato imposto da 150 anni a questa parte. Martedì 30 maggio, alle ore 17, a palazzo Pantelleria-Varvaro, ci sarà con noi Pino Aprile, proprio per parlare di questi argomenti, dello Stato carnefice del sud e delle possibili vie d'uscita da una situazione che diviene ogni giorno più insostenibile."

Massimo Merighi, vicesindaco designato da Lomonte, è intervenuto con un appello a tutti gli attivisti e simpatizzanti di Siciliani Liberi: "Abbiamo bisogno di rappresentanti di lista. Per tutelare il voto. Per non consentire che in fase di spoglio vengano arbitrariamente annullati voti al nostro candidato sindaco e alla nostra lista. Purtroppo i brogli non sono una novità, a Palermo. Dateci la vostra disponibilità. Aiutateci a salvaguardare la scelta di chi ha deciso di votare siciliano!"

_

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn