SICILIANI LIBERI PUBBLICA IL SUO PROGRAMMA

IMG 4070Pubblicato oggi, sul sito istituzionale, il Programma di “Siciliani Liberi” per il Governo della Sicilia (qui il link e qui il programma scaricabile).

Tra i punti di maggiore rilievo:

  • Costituzione del territorio della Sicilia in Zona Economica Speciale, con speciali norme doganali, fiscali, amministrative e finanziarie;
  • Fiscalità di vantaggio (IRPEF 20 %; sul reddito d’impresa pari al 15 %; IVA al 10 %, costo dei carburanti medio a 0,50 € il litro, Busta paga più pesante per dipendenti e pensionati per effetto delle minori ritenute e del maggiore potere d’acquisto)
  • Moneta complementare sotto forma di certificato di credito fiscale
  • Regionalizzazione di tutta la P.A. compresa l’Agenzia delle Entrate e la Polizia
  • Politica per la famiglia con agevolazioni all’impianto familiare per le giovani coppie, mutui agevolati per l’acquisto prima casa e “fattore famiglia” nell’imposizione fiscale
  • Reddito di sostegno per i disoccupati, le casalinghe e gli studenti universitari
  • Tutela del prodotto tipico siciliano: agricolo, alimentare, ittico, artigianale e vario
  • Regime doganale speciale, zona franca integrale per Pantelleria e le Pelagie, Porto Franco di Messina
  • Politica di continuità territoriale per le piccole isole
  • Integrazione Beni culturali e ambientali con il Turismo per il decollo della nostra economia
  • Politica culturale e dell'istruzione identitaria: storia, lingua, letteratura, diritto, arte, teatro, musica e cultura siciliana nelle Scuole, loro diffusione nella società e nel nuovo servizio radiotelevisivo pubblico siciliano
  • Grande politica di infrastrutturazione stradale, ferroviaria, marittima e aerea
  • Superamento definitivo del precariato pubblico (forestali, precari degli enti locali, addetti alla formazione professionale)
  • Politica energetica “nazionale” siciliana, riappropriandoci della nostra energia e abbattendone il costo per i residenti
  • Ricostituzione dell’Alta Corte per la Regione Siciliana
  • Diritto di voto alle Regionali e alle Comunali per i Siciliani residenti all'estero (Italia inclusa)

Dichiara il candidato Presidente alla Regione, l’Avv. Roberto La Rosa: «La pubblicazione del nostro programma è un momento davvero storico per la Sicilia. È pur vero che su aspetti secondari, se ci saranno osservazioni da parte di categorie produttive specifiche o di esperti di settori, sono ancora possibili emendamenti. Ma nel complesso oggi i Siciliani Liberi stanno dando alla Sicilia un programma rivoluzionario che siamo certi sarà oggetto di tentativi di imitazione da domani mattina. Ma in ogni caso la nostra è l’unica presenza che può garantire una ventata di nuovo nella stentata e asfittica politica siciliana. Dallo Statuto, attraverso la ZES, fino alla piena Indipendenza.»

_

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn