Screen Shot 12 14 18 at 07.54 PM Screen Shot 12 14 18 at 07.53 PM

Giovedì 13 dicembre, su iniziativa del neoiscritto Bartolomeo Benedetto Lombardo,

si è tenuto a Bagheria un incontro tra la dirigenza di Siciliani Liberi ed alcuni

simpatizzanti del movimento residenti nel suddetto comune.

 

Hanno preso parte all'incontro il Segretario nazionale Ciro Lomonte, i componenti della Segreteria Marco Lo Dico, Fabrizio Matranga e Fabio Petrucci, il cultore della lingua siciliana Fonso Genchi, l'architetto Gaetano Simile. Ha partecipato, recitando un proprio componimento in siciliano, anche la poetessa Arcangela Rizzo.

L'incontro è stato introdotto da Bartolomeo Benedetto Lombardo e Marco Lo Dico.

Si sono poi succeduti gli interventi di Fabio Petrucci, che ha sommariamente ricordato la storia istituzionale della Sicilia, rimarcando il diritto dell'isola a considerarsi nazione; di Fonso Genchi, che ha dedicato la sua relazione alla necessità di superare alcuni stereotipi connessi alla lingua siciliana, esplicitando tra l'altro una sua personale ipotesi in merito all'annosa diatriba linguistica legata all'arancina/o; di Gaetano Simile, che ha sottolineato i legami storici tra la cultura della Sicilia e quella dei popoli dell'Europa settentrionale. A chiudere l'incontro è stato il Segretario Ciro Lomonte, che ha posto in evidenza l'importanza della cultura come veicolo per risvegliare il senso d'appartenenza e la consapevolezza politica dei siciliani.

Al termine dell'incontro è stata formalizzata l'adesione al movimento di Bartolomeo Benedetto Lombardo, il quale sarà – insieme a Franco Tomasello – animatore del costituendo circolo bagherese di Siciliani Liberi.

_

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn