Vespro 2019

Il 25 aprile è la festa di liberazione dal nazifascimo!

Non vi possono essere interpretazioni diverse, a meno di non volere operare una mistificazione. E noi Siciliani Liberi, da irriducibili democratici e ostinati combattenti per la libertà, non possiamo che festeggiare e ricordare. Festeggiare la caduta di una dittatura per la quale hanno combattuto anche tanti valorosi siciliani. E ricordare che la democrazia e la libertà sono valori assoluti che vanno coltivati e preservati giorno dopo giorno e devono essere applicati sempre e non in base alla convenienza politica del momento. Ed è per questo che, in questo giorno particolare, non possiamo non richiamare l'attenzione di tutti sulla vicenda della Catalunya che vede, in una Europa demostrabica, un grande Paese come la Spagna calpestare la volontà di un popolo, espressa democraticamente, e proseguire in una azione repressiva contro gli esponenti politici catalani che sono ancora imprigionati nelle sue carceri o costretti ad un umiliante e penoso esilio.

Si, il 25 aprile è la celebrazione della vittoria della democrazia sul totalitarismo e noi festeggiamo perchè ogni totalitarismo è nemico della libertà, della giustizia e si appropria dell'anima di un popolo. Festeggiamo e ricordiamo che la democrazia va applicata sempre anche in Europa e per l'Europa, che non può permettersi di avere una legge elettorali che certamente non può definirsi democratica, visto che sostanzialmente impedisce alle espressioni politiche territoriali come quella di Siciliani Liberi di concorrere alla formazione del parlamento, ponendo lo sbarramento del 4% da conseguirsi sull'intero territorio del Paese di appartenenza.

Il 25 aprile è la festa della liberazione e noi festeggiamo ma, amaramente, ricordiamo che non c'è libertà la dove si è costretti nel bisogno, dove la scelta di rimanere nella propria terra o di emigrare non è una scelta libera. Non c'è libertà in una terra come la Sicilia che vede ogni giorno violata la propria legge fondamentale: lo Statuto speciale di Autonomia.

Noi siamo Siciliani Liberi perchè abbiamo una fortissima coscienza democratica e una libertà interiore che ci rendono liberi. Ma siamo convinti che la vera libertà i siciliani potranno conquistarla solo quando la Sicilia sarà liberata dal bisogno e non sarà più una colonia dell'Italia.

_

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn