Canepa manifestazione 

Siciliani Liberi esprime la propria soddisfazione per l'esito della manifestazione in ricordo di Antonio Canepa organizzata dal Comitato Vespro 2019 e tenutasi a Randazzo domenica 16 giugno.

Il nostro Movimento ha presenziato alla manifestazione con un folto numero di iscritti, provenienti non solo dalla vicina Catania, ma anche da tutte le province della nostra Isola, in segno di unità nel ricordo di una delle più importanti pagine della plurisecolare lotta dei Siciliani per la propria autodeterminazione.

Per il futuro auspichiamo che la maggiore (per molti versi inedita) partecipazione riscontrata quest'anno, resa possibile dall'organizzazione unitaria assicurata dal Comitato Vespro 2019, possa replicarsi ed ampliarsi sempre più, contribuendo ad accrescere la coscienza identitaria dei cittadini di Randazzo, abitanti di quella che potrebbe divenire la piccola ma assai simbolica capitale dell'indipendentismo siciliano.

Per tale ragione auspichiamo che in occasione delle future commemorazioni dell'eccidio di Murazzu Ruttu, alla marcia vengano affiancate iniziative culturali tese al più ampio coinvolgimento dei cittadini nonché all'approfondimento storico sulla figura di Antonio Canepa e sulla stagione del movimento indipendentista che sul finire della Seconda Guerra Mondiale sfiorò l'epocale traguardo della riconquista dell'indipendenza politica, dando al contempo un impulso decisivo al processo autonomistico poi tradito dai governi italiani e dalle classi dirigenti siciliane al soldo dei partiti italiani.

Ricordare Antonio Canepa e l'Esercito Volontario per l'Indipendenza della Sicilia da lui fondato non è un mero esercizio di nostalgia politica, ma un elemento importante nel processo di ricostruzione dell'identità nazionale della Sicilia. Un processo senza il quale una presa di autocoscienza politica dei siciliani appare quanto mai difficile.

Pagine di storia come il Vespro del 1282, la rivoluzione indipendentista del 1848 e, per l'appunto, la stagione di lotta di cui fu protagonista assoluto Antonio Canepa costituiscono la spina dorsale dell'indipendentismo siciliano. Il ricordo di queste pagine di storia deve procedere di pari passo con progetti politici ed iniziative concrete che diano risposte ai problemi quotidiani dei cittadini siciliani, nella consapevolezza che – come postulato da Antonio Canepa – questione nazionale e questione sociale sono inscindibilmente legate e connesse fra loro.

_

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn