SI AVVICINANO LE ELEZIONI. CHE FARE?

SI AVVICINANO LE ELEZIONI. CHE FARE? Sono sempre stato convinto che la soluzione della Questione Siciliana passa esclusivamente per le elezioni politiche italiane. Non le europee, non le regionali, non le comunali, e nemmeno – perdonatemi – da sole le manifestazioni, la controinformazione, le proteste, l’attività culturale, in cui personalmente mi sono speso anch’io in … Continue reading “SI AVVICINANO LE ELEZIONI. CHE FARE?”

ANDREA CAMILLERI: UN GRANDE SICILIANO

Un grande siciliano ci ha lasciato, portando con sé la sapienza e la sagacia che solo gli spiriti più elevati possono avere.  Lo ricorderemo tutti con enorme affetto. Lo ricorderemo per l’amore che ha provato e profuso per la sua Sicilia e per i siciliani. I suoi libri, le sue opere televisive, dai primi sceneggiati … Continue reading “ANDREA CAMILLERI: UN GRANDE SICILIANO”

CAOS TRASPORTI IN SICILIA

Caos trasporti in Sicilia: la colpa è dello Stato Italiano Cantieri infiniti su autostrade e superstrade a causa di finanziamenti minimi o nulli, strade provinciali dissestate come nella savana, ferrovie interrotte tra Messina e Palermo e sulla dorsale ionica, pullman al posto degli intercity: sembra un bollettino di guerra. E invece no, è la normalità … Continue reading “CAOS TRASPORTI IN SICILIA”

ASSEMBLEA PERGUSA

Pergusa (EN) 7 luglio 2019 Si è tenuta oggi a Pergusa l’Assemblea nazionale di Siciliani Liberi. Il parlamentino del partito indipendentista, eletto al congresso del 2018, ha trattato molti temi tra cui l’avvio a settembre della scuola di formazione politica, diretta dal prof. Massimo Costa, per la quale le iscrizioni, già pervenute numerose, si chiuderanno … Continue reading “ASSEMBLEA PERGUSA”

Prima che succeda il peggio

Comunicato stampa Patti Prima che succeda il peggio È iniziata la stagione estiva e già si notano le prime avvisaglie di quella che è ormai una vera e propria piaga sociale: l’abuso di alcool tra i giovani che frequentano la movida pattese. Sembrerebbe quasi che non esistano divieti in questo ambito e che le sbronze … Continue reading “Prima che succeda il peggio”

Zaia mente ancora sul regionalismo differenziato

Zaia mente ancora sul regionalismo differenziato Vuole vendere, con la complicità della Lega, questa “riforma” come una semplice devoluzione di funzioni amministrative, finanziate da una semplice compartecipazione ai tributi erariali che consenta di svolgere le funzioni delegate. Se fosse così non avremmo molto da obiettare. Il problema è un altro, e cioè che questa lettura … Continue reading “Zaia mente ancora sul regionalismo differenziato”

PARLAMENTO EUROPEO: NEGATO AI CATALANI

COMUNICATO Palermo 02/07/2019 Oggi si inaugura il nuovo Parlamento Europeo eletto il 26 maggio, ma tre dei parlamentari eletti: Carles Puigdemont e Toni Comin, in esilio in Belgio e Oriol Junqueras, in prigione da un anno e mezzo, rappresentanti della Catalunya, non potranno partecipare perché la Giunta Elettorale Spagnola si é rifiutata di permettere al … Continue reading “PARLAMENTO EUROPEO: NEGATO AI CATALANI”

TRISTI PER UN CARO AMICO

Siamo tristi, sabato è venuto a mancare all’età di 66 anni, un nostro carissimo amico  Giusto Bonanno, una persona molto valida ed aperta, come poche ve ne sono. Un animo molto attivo, in tutti gli ambiti, molto impegnato nel sociale, autore di mille battaglie, nel passato fu presente in quelle giornate di trambusto tra i … Continue reading “TRISTI PER UN CARO AMICO”

SODDISFAZIONE ESITO MANIFESTAZIONE

  Siciliani Liberi esprime la propria soddisfazione per l’esito della manifestazione in ricordo di Antonio Canepa organizzata dal Comitato Vespro 2019 e tenutasi a Randazzo domenica 16 giugno. Il nostro Movimento ha presenziato alla manifestazione con un folto numero di iscritti, provenienti non solo dalla vicina Catania, ma anche da tutte le province della nostra … Continue reading “SODDISFAZIONE ESITO MANIFESTAZIONE”

QUESTIONE SICILIANA E CRAC IACP PALERMO

QUESTIONE SICILIANA E CRAC IACP PALERMO: C’è un legame? Secondo me sì, ed è il collante di quello che chiamo il “buonismo coloniale”. Non si dà alcun diritto ai Siciliani. Non sono educati come cittadini, soprattutto quelli delle classi più disagiate. Ma poi li si …. “lascia fare”, con il favore o con la tolleranza dell’illegalità, … Continue reading “QUESTIONE SICILIANA E CRAC IACP PALERMO”