2° Congresso Nazionale

Il Presidente dell’Assemblea Nazionale di Siciliani Liberi
visto l’art. 9 comma 1 dello Statuto del partito e sentito il parere favorevole dell’Assemblea
nazionale, espresso nella seduta del 20 dicembre 2020, viste le successive deliberazioni dell’Assemblea nazionale
                                                convoca
per il giorno 18 luglio 2021, nella città metropolitana di Catania, il
2° Congresso nazionale di Siciliani Liberi.
L’Assemblea Nazionale ha nominato Presidente del Congresso l’iscritta Eliana Esposito
e segretario organizzativo del Congresso l’iscritto Francesco Luzio.

Si ricorda che:
In base al comma 3 dell’art. 9 dello statuto, possono partecipare con diritto di voto i delegati eletti nei congressi di distretto secondo le modalità previste dal relativo regolamento. Possono essere eletti delegati gli iscritti da almeno un anno alla data di celebrazione del congresso ed in regola con il pagamento della quota anche per l’anno solare corrente.

Considerato però che il numero degli iscritti è attualmente inferiore a 400, secondo il comma 5 del citato art. 9 dello statuto, tutti gli iscritti da almeno un anno alla data di celebrazione del congresso ed in regola con il pagamento della quota anche per l’anno solare corrente, assumono il titolo di delegato e viene meno la necessità di procedere alla loro elezione.

Il Congresso elegge il Segretario mediante scrutinio segreto. Risulta eletto il candidato che riporta il maggior numero di voti. In presenza di un solo candidato è possibile, su proposta del Presidente del Congresso, procedere alla sua proclamazione per acclamazione.

A ciascun candidato alla carica di Segretario è associata una lista di candidati all’Assemblea Nazionale. I seggi all’Assemblea Nazionale verranno ripartiti tra le liste in modo proporzionale al numero di voti ricevuti da ciascuna lista, secondo l’ordine di inserimento nella lista. Al candidato eletto Segretario è comunque garantita la maggioranza assoluta dei seggi dell’Assemblea Nazionale mediante un premio di maggioranza pari almeno al 55%.

Analogamente a ciascun candidato alla carica di Segretario è associata anche una lista di candidati all’Esecutivo dell’organizzazione giovanile. Per l’assegnazione dei seggi si seguono le stesse regole previste nel precedente comma.

Le modalità di svolgimento del Congresso sono stabilite da apposito regolamento elaborato dalla Direzione Nazionale. Devono comunque essere previste garanzie di pari opportunità tra i generi e di rappresentanza delle minoranze. Per le elezioni degli organi previsti dallo Statuto non è ammesso voto per delega.

La Commissione di garanzia che ha il compito di vigilare sul corretto svolgimento del Congresso Nazionale è composta dagli iscritti:
Antonino Arcabasso (Presidente)
Michele Barbera (Componente)
Paolo Distefano (Componente).

 

 

Regolamento per lo svolgimento del Congresso

18 luglio 2021 – Aci Castello

Fase preparatoria

La Direzione Nazionale:

1) Entro il 30° giorno precedente il congresso:

  1. Pubblica i documenti da portare alla modifica o alla conferma da parte del congresso: progetto politico, programma politico, modello organizzativo;
  2. Approva e pubblica le regole di svolgimento del congresso;
  3. Indica il numero di componenti della Assemblea Nazionale da eleggere, il numero di componenti dell’Esecutivo dei Giovani Siciliani Liberi da eleggere e le modalità di presentazione delle candidature a Segretario e delle liste di candidati all’Assemblea Nazionale e all’Esecutivo dell’organizzazione giovanile;
  4. Pubblica i moduli per la presentazione delle candidature (da presentare entro il 20° giorno precedente il congresso).

2) Alle ore 23:59 del 20° giorno precedente il congresso scade il termine per la presentazione delle candidature;

3) Entro il 18° giorno precedente il congresso la Direzione esamina le candidature presentate e respinge con atto motivato quelle considerate non conformi, dandone comunicazione all’interessato;

4) Entro il 15° giorno precedente il congresso è possibile presentare alla Commissione di Garanzia ricorso contro il respingimento della candidatura;

5) Entro il 12° giorno precedente il congresso, alla Commissione di Garanzia comunica l’esito del ricorso all’interessato e alla Direzione Nazionale;

6) Entro l’11° giorno precedente il congresso la Direzione pubblica i nomi dei candidati a Segretario e, se presentate, le loro mozioni, e pubblica le liste dei candidati a componente della Assemblea Nazionale;

7) Entro il 5° giorno precedente il congresso la Direzione predispone le schede di votazione e i relativi fogli di riscontro e gli iscritti che intendono votare da remoto devono farne richiesta tramite e-mail alla Direzione Nazionale (per il voto in remoto vedasi la nota finale);

8) Entro il 2° giorno precedente il congresso la Direzione trasmette l’elenco dei partecipanti al Presidente della Commissione di Garanzia insieme ad un numero di schede timbrate per ciascuna elezione pari al numero di partecipanti al congresso in presenza incrementato del 10% (arrotondato per difetto) per eventuali sostituzioni di schede deteriorate.

 

Presentazione di mozioni ed emendamenti e svolgimento del dibattito.

Al congresso potranno essere presentati da parte di singoli iscritti, gruppi, circoli e distretti mozioni su argomenti specifici ed emendamenti ai documenti congressuali. Saranno previsti anche interventi programmati da parte degli iscritti che parteciperanno in presenza e che ne faranno richiesta almeno il giorno precedente.

Per garantire la massima partecipazione possibile sia per la presentazione delle mozioni sia per la discussione su tutti i documenti congressuali e sulle mozioni presentate dai candidati alla segreteria, tenendo comunque conto che il congresso dura un solo giorno i tempi degli interventi vengono contingentati come indicato nella successiva scaletta relativa al giorno del congresso.

Termini di presentazione di mozioni ed emendamenti.

Nel Regolamento congressuale approvato in passato non sono previsti termini per la presentazione delle mozioni e degli emendamenti a progetto politico o programma politico o modello organizzativo. Occorre però dare al Presidente e al Segretario del Congresso tempo sufficiente per esaminare le mozioni e gli emendamenti e proporre ai presentatori eventuali accorpamenti. Per tale ragione il termine di presentazione viene fissato a domenica 11 luglio.

Le mozioni e gli emendamenti dovranno essere inviati per e-mail all’indirizzo sicilianiliberi@pec.it e/o presidenza@sicilianiliberi.org.

Sarà cura della Direzione trasmettere i documenti al Presidente e al Segretario del Congresso.

Pubblicazione delle mozioni dei candidati alla segreteria

Il regolamento congressuale prevede che la Direzione Nazionale pubblichi le mozioni dei candidati alla segreteria entro l’11° giorno precedente il congresso, e quindi entro il 7 luglio.

 

Svolgimento delle attività nel giorno del Congresso

A seguito dell’adozione del sistema di elezione misto – in presenza e da remoto – la scaletta disegnata dal regolamento viene modificata nel modo seguente.

  1. A partire dalle ore 8:30 e sino alle ore 12:00 si procederà alla registrazione dei partecipanti, sia in presenza che da remoto: ai presenti, dopo avere firmato, verranno consegnate le schede per le votazioni previste e due cartoncini colorati uno per votare SÌ e l’altro per votare NO; ai registrati in remoto vengono inviate per tempo via mail le modalità d’accesso alle votazioni a scrutinio palese e a scrutinio segreto;
  2. Alle ore 9:30 si aprirà ufficialmente il congresso con l’esecuzione dell’inno siciliano e l’illustrazione dello svolgimento dei lavori da parte del Presidente del Congresso (20 minuti);
  3. Alle ore 9:50 – seguiranno i saluti delle delegazioni invitate (non più di 5 minuti a testa);
  4. Alle ore 10:20 – illustrazione da parte del Presidente del Congresso, o di un suo delegato, dei documenti congressuali da porre all’approvazione (20 minuti);
  5. Alle ore 10:40 – interverranno quindi i candidati alla Segreteria che illustreranno eventuali mozioni (non più di 20 minuti a testa, l’ordine sarà stabilito a sorteggio);
  6. Alle ore 11:20 – illustrazione da parte dei presentatori delle loro mozioni ed emendamenti (10 minuti a testa compreso un intervento a favore e uno contro);
  7. Dalle ore 11:50 – fino all’ora di pranzo (ore 13:00) si succederanno gli interventi programmati in ordine casuale (sorteggio);
  8. Alla ripresa dei lavori (ore 14:00) si porranno in votazione singolarmente, con voto palese (tramite cartoncini colorati per i presenti e tramite sondaggio in webinar per gli iscritti collegati on line) i documenti congressuali, le mozioni e gli emendamenti;
  9. Al termine proseguiranno gli interventi programmati e contemporaneamente inizieranno le operazioni di voto che si concluderanno alle ore 17:00. Il voto da remoto sarà attivo dalle ore 15:00 fino alle ore 17:00;
  10. La Commissione di Garanzia si costituirà in seggio elettorale e riceverà direttamente dagli elettori presenti le schede votate che saranno raccolte in unico contenitore. Per i votanti da remoto scaricherà i risultati e il report dei votanti.
  11. Alla chiusura del seggio si procederà allo spoglio delle schede. Il Presidente del seggio comunicherà i risultati delle votazioni al Presidente del Congresso che proclamerà gli eletti e dichiarerà chiuso il congresso.

Modalità di utilizzo del voto da remoto.

  • Il voto da remoto sarà utilizzato esclusivamente per l’elezione del Segretario politico, dell’Assemblea nazionale e dell’Esecutivo dei Giovani Siciliani Liberi.
  • La piattaforma proposta è POLYAS, che consente di:
    • creare on line la scheda elettorale con i nomi dei candidati alla segreteria;
    • formulare l’elenco degli aventi diritto al voto, che riceveranno via e-mail le credenziali per votare;
    • assicurare la segretezza del voto espresso;
    • stabilire giorno e ora d’inizio, giorno e ora di fine dell’elezione;
    • scaricare subito dopo la chiusura dell’elezione i risultati in formato PDF;
    • avere il report del registro degli elettori con l’indicazione di chi ha votato.
  • La gestione della votazione da remoto è affidata alla Commissione di Garanzia.
  • La votazione da remoto sarà attiva dalle ore 15:00 alle ore 17:00 del giorno del congresso.
  • Gli iscritti che intendono votare da remoto devono farne richiesta tramite e-mail alla Direzione Nazionale entro il giorno 13 luglio 2021.
  • La Direzione Nazionale trasmette alla Commissione di Garanzia, entro il giorno 14 luglio 2021, in formato Excel, l’elenco degli iscritti che intendono votare da remoto, indicando per ciascuno di essi l’indirizzo e-mail di riferimento.
  • La Commissione di Garanzia provvede a inserire l’elenco nella piattaforma POLYAS entro il giorno 15 luglio e predispone l’invio delle credenziali di accesso agli iscritti inseriti in elenco entro il 16/07 2021.
  • Affiancato alla piattaforma scelta per il voto segreto sarà attivato un webinar che consentirà a tutti gli iscritti che hanno richiesto di votare da remoto, di prendere parte al congresso e votare, con voto palese, i documenti congressuali, le mozioni e gli emendamenti.

 

Istruzioni per la composizione delle liste

La Direzione Nazionale ha stabilito che la lista dei candidati associata ad ogni candidato Segretario sia di 32 componenti.
A norma di Statuto i componenti appartenenti ad un genere non dovranno superare il 60% del totale.
La lista dell’Esecutivo dei Giovani Siciliani Liberi da associare ad ogni candidato Segretario dovrà essere di 5 membri.

——

Scarica i moduli:

1 Modulo candidatura segretario nazionale

1a Modulo candidatura assemblea nazionale

1aa Modulo candidatura esecutivo GSL